Ecosystemi - Lavaggio, Asciugatura e Disinfezione - Centri Specializzati

Sanificazione - Disinfezione Certificata

NOTE SULL'UTILIZZO CORRETTO DELL'OZONO

DISINFEZIONE NATURALE

NON tutti i trattamenti con l’OZONO sono ** EFFICACI ** e a volte possono essere anche MOLTO PERICOLOSI.
E’ OBBLIGATORIO rispettare i parametri indicati dal MINISTERO della SANITA’ – dipartimento Ministero della Salute

Chiedete SEMPRE che il TRATTAMENTO con l’OZONO vi venga** CERTIFICATO ** con documentazione allegata e diffidate da chi NON è in grado di farlo. è un vostro DIRITTO SALVAGUARDARE la vostra SALUTE ed eseguire un TRATTAMENTO EFFICACE

Quasi tutti gli operatori del nostro settore che utilizzano l’OZONO (spesso senza avere nessuna conoscenza specifica) lo definiscono “DISINFETTANTE” , ma SENZA TEST di CONTROLLO, APPARECCHIATURE SPECIFICHE e soprattutto SENZA RISPETTARE e MONITORARE i parametri Ministeriali con la si può considerare tale.

Oltre a NON avere eseguito una DISINFEZIONE EFFICACE se all’interno dell’ambiente non viene testato il RESIDUO di CONCENTRAZIONE che sia UGUALE a 0 , potrebbe essere anche MOLTO PERICOLOSO per la NOSTRA SALUTE. 
IMPORTANTE : alla data corrente i limiti di concentrazione di 
OZONO in un ambiente è stato fissato dalla Legislazione Italiana al limite massimo di 0,5 p.p.m. per Kg. Molto spesso si considera ERRONEAMENTE un trattamento all’OZONO, se si percepisce il tipico odore agliastro. Ricordiamo che (come da tabella) con 0,02 p.p.m di Ozono in ambiente si ha *SOLO la PERCEZIONE OLFATTIVA*,ovviamente INSUFFICIENTE per una DISINFEZIONE corretta.

E’ anche importante sapere che ci sono parametri diversi da rispettare per i VIRUS, formati da materiale genetico come il DNA o l’RNA (molto più difficili da debellare) dei BATTERI (veri e propri microrganismi ) altri parametri, servono per i MICRORGANISMI (es.ACARI) o per le MUFFE o i FUNGHI ecc.

E’ indispensabile mantenere costantemente sotto controllo la concentrazione di OZONO in ambiente , perché la sua concentrazione si potrebbe anche dimezzare : ogni mezz’ora la sua concentrazione si potrebbe ridurre fino al 50%, rispetto alla concentrazione iniziale.

Ozono Ecosystemi
Ozono Ecosystemi

alcuni dati

TRATTAMENTO OZONO - Ecosystemi
Ministero della Salute - Ecosystemi

Italia  – Il Ministero della Sanità con protocollo del 31 luglio 1996n°24482, ha riconosciuto l’utilizzo dell’Ozono nel trattamento dell’aria e dell’acqua, come presidio naturale per la sterilizzazione di ambienti contaminati da batteri, virus, spore muffe ed acari.

OZONO COME AGENTE DISINFETTANTE e DISINFESTANTE

L’azione ossidante esplicata dall’ozono ha fatto sì che sin dalla sua scoperta fosse utilizzato come agente battericida, fungicida e inattivante dei virus.
Il meccanismo di azione dell’ozono sui virus non è sicuramente quello di una distruzione, come nel caso dei batteri, ma di un’inattivazione; l’azione dell’ozono consisterebbe in un’ossidazione, e conseguente inattivazione, dei recettori virali specifici utilizzati per la creazione del legname con la parete della cellula da invadere. Verrebbe così bloccato il meccanismo di riproduzione virale a livello della sua prima fase: l’invasione cellulare.

La caratteristica predominante dell’ozono è che in condizioni atmosferiche standard è in fase gassosa, favorendo numerose applicazioni in campo igienico-alimentare. A differenza dei disinfettanti classici (ad es. il cloro) che rilasciano residui inquinanti, l’ozono si decompone ad ossigeno; ciò potrebbe rappresentare un vantaggio per l’ambiente e per la salute evitando gli effetti collaterali. 

Tabella: inattivazione di batteri-virus-funghi-muffe-microrganismi

l’OZONO se utilizzato in modo corretto è considerato uno dei più POTENTI OSSIDANTI in NATURA: Battericida, Virucida, Antimicotico/Antifungino ( lieviti, muffe/funghi, spore) microrganismi come l’Acaro,  con un potenziale di OSSIDAZIONE 2,07 (Redox) ben superiore al più conosciuto CLORO Redox 1,36.

Nota Importante: la DISINFEZIONE CORRETTA ad OZONO è stata testata con RISULTATI ECCELLENTI contro la SARS . Studi fino ad ora effettuati confermano, che il ceppo del Corona Virus ( Covid 19 ) sia molto simile ( per l’80%) a quello della Sars

Tossicità OZONO per l'uomo

DISINFEZIONE CHIMICA nebulizzata

disinfettante Ecosystemi

ALCOR DISINFETTANTE

Disinfettante BIOCIDA battericida, fungicida e virucida per tutte le superfici Presidio Medico Chirurgico Reg. 19761 del Ministero della Salute. ALCOR DISINFETTANTE è stato testato in base alle seguenti norme europee:

  • per l’attività battericida EN 1276 e EN 13697
  • per l’attività fungicida e lieviticida EN 1650 e EN 13697
  • per l’attività virucida EN 14476 

GESAN DISINFETTANTE

DISINFETTANTE BIOCIDA, BATTERICIDA, VIRUCIDA, CONCENTRATO PER TUTTE LE SUPERFICI PRESIDIO MEDICO CHIRURGICO N°20426 del Ministero della Salute. E’ costituito da un principio attivo innovativo (triamina), caratterizzato da un’alta attività battericida, fungicida e virucida. Presenta ampio spettro d’azione verso micobatteri.

BIOCIDA : qualsiasi sostanza o miscela, generata da sostanze o miscele che vengono, utilizzate con l’intento di distruggere, eliminare, rendere innocuo, impedire l’azione o esercitare altro effetto di controllo su qualsiasi organismo NOCIVO 

Ecosystemi® - Lavaggio Asciugatura Disinfezione - Centri Specializzati

I CENTRI SPECIALIZZATI DEL LAVAGGIO, ASCIUGATURA E DISINFEZIONE

ASSISTENZA CLIENTI

348 29 06 255

EMAIL

info@ecosystemi.it

SEDE OPERATIVA

Via del Lavoro 8 J - 40057 - Quarto Inferiore (BO)

Ecosystemi® - Lavaggio Asciugatura Disinfezione - Centri Specializzati

I CENTRI SPECIALIZZATI DEL LAVAGGIO, ASCIUGATURA E DISINFEZIONE

ASSISTENZA CLIENTI

348 29 06 255

EMAIL

info@ecosystemi.it

SEDE OPERATIVA

Via del Lavoro 8 J - 40057 - Quarto Inferiore (BO)